Travis, che da allora indossa le cover UNYQ, condivide la sua visione dell’importanza dell’espressione di sé per tutti. L’intervista è passata dalla pietà, a com’è diventato un amputato, alla dichiarazione di moda che stava facendo con il suo dispositivo protesico e quanto sembrava bello.

“La protesi non è solo un pezzo di ingegneria meccanica ma un’estensione della tua personalità”, ha detto Travis spiegando quanto sia importante che gli amputati possano ora esprimere la loro personalità in un modo che forse solo gli amputati potevano fare prima attraverso l’atletica e i Giochi Paralimpici.

Questo video è un riassunto di 5 minuti dell’intervista che è disponibile in un formato completo sui siti UNYQ FaceBook e Youtube.